MESE MISSIONARIO STRAORDINARIO

BATTEZZATI ED INVIATI

- LA CHIESA DI CRISTO IN MISSIONE NEL MONDO -

Il Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019

Nel 2019 ricorrono 100 anni dalla Lettera Apostolica Maximum Illud di Papa Benedetto XV. Per celebrare questa ricorrenza Papa Francesco ha indetto il Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019.

 

Il tema del Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019

Il Santo Padre ha indicato per il Mese Missionario Straordinario il tema “Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo”. Risvegliare la consapevolezza della missio ad gentes e riprendere con nuovo slancio la responsabilità dell’annuncio del Vangelo, accomunano la sollecitudine pastorale di Papa Benedetto XV nella Maximum Illud e la vitalità missionaria espressa da Papa Francesco nell’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium: «L’azione missionaria è il paradigma di ogni opera della Chiesa» (EG 15). 

 

Come vivere il Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019

Quattro sono le dimensioni, indicateci dal Papa, per vivere più intensamente il cammino di preparazione e realizzazione del Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019:

  1. L'incontro personale con Gesù Cristo vivo nella Sua Chiesa attraverso l’Eucaristia, la Parola di Dio, la preghiera personale e comunitaria;
  2. La testimonianza: i santi, i martiri della missione e i confessori della fede, espressione delle Chiese sparse nel mondo intero;
  3. La formazione missionaria: scrittura, catechesi, spiritualità e teologia;
  4. La carità missionaria.

 

La Congregazione di Propaganda Fide

Nata nel 1622 per volontà di Papa Gregorio XV, la Congregazione di Propaganda Fide è preposta alla promozione, al coordinamento e alla direzione dell’opera di evangelizzazione dei popoli e della cooperazione missionaria nella Chiesa. Il Santo Papa Paolo VI nel 1967, confermandone la validità del servizio apostolico, diede a Propaganda Fide la nuova denominazione di Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli (CEP). La concreta efficacia della fede cristiana attraverso la carità rende tutti i battezzati responsabili nel sostenere e nell’aiutare il Papa in questa sua missione di Pastore Universale. 

 

Pontificie Opere Missionarie

La preghiera, il sacrificio di sé, le vocazioni missionarie e l’aiuto materiale continuano a rappresentare l’impegno plurisecolare delle Pontificie Opere Missionarie (POM), nate nel XIX e nel XX secolo dall’ansia missionaria di laici e chierici. Insieme, Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli (CEP) e Pontificie Opere Missionarie (POM), stanno riqualificando «lo sforzo di raccolta e distribuzione degli aiuti materiali alla luce della missione e della formazione che questa richiede, affinché coscienza, consapevolezza e responsabilità missionaria ritornino a far parte del vissuto ordinario di tutto il santo Popolo fedele di Dio» (Papa Francesco ai Direttori Nazionali delle POM, 1 giugno 2018).