Uganda: un breve resoconto della recente visita di P. Meroni

In occasione della visita in Uganda del Rev. P. Fabrizio Meroni, Segretario Generale della Pontifica Unione Missionaria, si è svolto un incontro che ha riunito tutti i Direttori Diocesani delle Pontificie Opere Missionarie e gli altri rappresentanti pastorali provenienti dalle nove diocesi che compongono le due province ecclesiastiche delle arcidiocesi di Gulu e Tororo (nella foto). L'evento ha avuto luogo nella diocesi di Lira, a circa 340 km dalla capitale Kampala, ed ha visto la partecipazione di 65 persone, tra cui 18 sacerdoti, 6 religiosi, catechisti, insegnanti e altri cattolici impegnati della città di Lira.

Il Rev. P. Meroni ha illustrato gli obiettivi che Papa Francesco intende perseguire attraverso l’indizione del Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019, con particolare attenzione al coinvolgimento delle Chiese locali nella missione odierna della Chiesa a livello globale. Il Rev. P. Meroni è anche Direttore del CIAM-International Center for Mission and Formation e di Fides, l’agenzia stampa delle Pontificie Opere Missionarie. L’incontro è stato aperto dal Vescovo diocesano, Mons. Giuseppe Franzelli, che ha presieduto alla celebrazione della Santa Messa, conferendo particolare rilievo all’evento con la sua presenza.

 I bambini della Scuola Primaria “S. Nowa Mawaggali” (uno dei 24 Martiri dell'Uganda, uccisi a Kiyinda nel 1886), hanno ricevuto il poster con il logo e il tema del Mese Missionario Straordinario Ottobre 2019 dal Rev. P. Meroni. Gli insegnanti, incluse le religiose della Congregazione del Cuore Immacolato di Maria Riparatrice di Gogonya, sono state incaricate di spiegare ai bambini il tema Mese Missionario Straordinario, coinvolgendoli in attività che gli consentiranno di partecipare in prima persona a quest’anno di preparazione all’Ottobre 2019.